5 Consigli per fare il bagnetto al vostro Carlino

| CURA

a28c3b18d7dc8b372af35d05b859a668

Fare il bagno al vostro Carlino a volte può essere difficoltoso sia per voi che per il vostro animale che è costretto a subire una pratica non sempre ben voluta. Il primo consiglio è quello di abituarli fin da piccoli alla pratica del bagnetto per fare in modo che per loro diventi una cosa naturale. Ecco spiegato in cinque facili mosse come fare:

Fase 1

Mettere il cane nella vasca rimanendo calmi, non dovete agitarvi altrimenti rischiate di contagiare il vostro cane con il nervosismo e allora non gli farete mai il bagno. Fate in modo che sia un gioco. Una volta che il cane è nella vasca, parlategli dolcemente e fategli qualche grattino

Fase 2

Attenzione alle orecchie! Evitate di farvi andare dell’acqua dentro dato che il rischio otite è sempre dietro l’angolo. Potrebbe essere utile mettere nelle orecchie del cane un po’ di carta igienica appallottolata o dei batuffoli di cotone (attenzione: all’esterno e non in profondità, giusto per evitare che l’acqua entri nel canale auricolare)

Fase 3

Bagnare il cane: dopo esservi assicurati che l’acqua sia tiepida, iniziate a bagnare il vostro cane iniziando dal fondoschiena, passate poi alle zampe, al petto e, infine, la testa

Fase 4

Insaponatura: a questo punto insaponate il cane, seguendo sempre lo stesso percorso (quarto posteriore, zampe, petto, testa). Usate uno shampoo specifico per carlini che rispetti il ph della pelle. Ponete massima attenzione agli occhi: non devono venire a contatto con lo shampoo

Fase 5

Risciacquo: iniziate a sciacquare il cane, sempre con acqua tiepida, partendo dalla testa (ricordatevi di non far andare l’acqua nelle orecchie) e poi proseguite per tutto il corpo.

 

Articolo di http://www.petsblog.it

 

0 comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>