Cannella ai cani

| ALIMENTAZIONE

cannella

Sull’utilizzo della cannella ci sono pareri contrastanti; usata tradizionalmente contro i malanni da freddo, come antibatterico e antispastico, le viene riconosciuta scientificamente la capacità di abbassare il colesterolo e i trigliceridi nel sangue, contribuendo ad alleviare i disturbi dell’ipertensione, una piccola quantità di questa spezia aiuta a regolare lo zucchero nel sangue e aumenta la capacità del corpo di utilizzare l’insulina per migliorare i livelli di glucosio.

Questo è di vitale importanza per tutti i cani che sono a rischio diabete, come gli anziani e quelli in sovrappeso.

La cannella ha proprietà digestive, astringenti, antisettiche e vermifughe, ha anche un potere antiossidante tra i più elevati, circa 69 volte quello della mela. Favorisce le funzioni digestive, espelle i gas che si formano nello stomaco e nell’intestino.

La cannella è, inoltre, un antimicotico; che lavora per combattere la Candida Albicans, il fungo che provoca infezioni da lieviti. Queste infezioni sono spesso resistenti ai farmaci, ma non alla cannella. I cani che soffrono di allergie sono spesso inclini a infezioni da lieviti.

EFFETTI INDESIDERATI

Dosi elevate di cannella potrebbero provocare convulsioni. Come tutti i rimedi naturali e non, anche questo potrebbe causare reazioni allergiche, che in genere si manifestano con rossore intorno alla bocca, prurito, starnuti e vomito. Evitare l’assunzione in caso di ipersensibilità accertata verso il componente.

COME USARLA

La cannella in polvere è più facilmente reperibile, ma è da preferite la forma in cannellini. Solo così si può essere certi che tutte le sue proprietà sono preservate integre. Potete utilizzare la cannella come infuso (circa 2 grammi in mezzo litro di acqua), basterà tenerla in infusione in acqua bollente a fuoco spento per 15 minuti e somministrarla al cane una volta fredda. Oppure potete aggiungere un pizzico di cannella ad alcune ricette da proporre al vostro cane:

- Torta di mele e avena

0 comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>