Come pulire gli occhi dei Carlini

| CURA

e706a326bf27843b6773bb363c71ec24I Carlini hanno occhi prominenti e questo li rende più vulnerabili nei confronti di diverse patologie oculari; infatti gli occhi del Carlino possono facilmente irritarsi a causa della polvere e delle correnti d’aria, per cui anche questi vanno tenuti quotidianamente sotto controllo per assicurarsi che non presentino arrossamenti o lesioni di alcun genere.

Se vediamo gli occhi del nostro cane un po’ sporchi, ci può venire istintivo prendere un po’ di ovatta, bagnarla con l’acqua del rubinetto e pulirli.

Assolutamente da non fare!

Il cotone potrebbe sfibrarsi al contatto con la pelle, con le ciglia o con il pelo e lasciare filamenti sugli occhi nel nostro Carlinetto. L’acqua del rubinetto, inoltre, non è sterile ed è piena di calcare che potrebbe irritare le mucose oculari.

La pulizia degli occhi si effettua con un prodotto specifico come l’Acqua lenitiva alla camomilla e malva andremo a bagnare una garza morbida oppure il Pad all’argento colloidale, e tamponeremo delicatamente gli occhi, senza mai sfregare.

carlino_vediamoci_chiaroCome pulire, allora, gli occhi dei nostri Carlini?

Usate una garza imbevuta di una soluzione oculare sterile specifica per cani: si tratta di soluzioni asettiche e delicate, grazie al pH uguale a quello delle lacrime dei nostri amici.

Pulite gli occhi del cane con colpettini leggeri e non mediante strofinamento: iniziate dall’interno verso l’esterno e alla fine eliminate le secrezioni all’angolo interno dell’occhio. Utilizzate una garza pulita per ogni occhio, per evitare la propagazione di possibili microrganismi.

Potete anche utilizzare delle salviette umidificate specifiche per gli occhi dei cani che sono costituite da un materiale morbido e impregnate di una soluzione antisettica. Le trovate nei negozi specializzati in prodotti per animali.

0 comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>