I Carlini nell’arte del XX secolo

| STORIA

pug dog portraitCon l’inizio del 1800 i Carlini diventarono una razza più standardizzata, con colori separati e stabiliti nei contemporanei fulvo, “Isabella” e nero, ma fu dopo il 1860 che cominciarono ad acquisire le caratteristiche e le proporzioni moderne.

Ecco alcuni quadri del ‘900 che testimoniano questo cambiamento.

“Cuccioli di carlino che giocano”, Mr Punch 1901

“Cuccioli di carlino che giocano”, Mr Punch 1901

“Pug CH Dark Drago”, Dorothy S. Hallet (1913-1934)

“Pug CH Dark Drago”, Dorothy S. Hallet (1913-1934)

Pug Puppy Testa Studio, Barrie Barnett

Pug Puppy Testa Studio, Barrie Barnett (American, 20th Century) Carboncino su carta

carlini 1900

“Clearing the Course”, litografia da Graphic Of London 1914

carlini dipinti 1900

“Party Animal”, Pamela Hall 20th

c76dea30a1b7c03e8ae3464b69fca425

“True Friends Girl and Black Pug”, Margaret Collyer 1908.

“Ritratto di un carlino”, Anonimo Inghilterra 1930

“Ritratto di un carlino”, Anonimo Inghilterra 1930

“Ronan the pug”, Erin Rothgeb – MOBA Museum of Bad Art

“Ronan the pug”, Erin Rothgeb – MOBA Museum of Bad Art

“Pugs”, Luis Agassiz Fuertes 1919

“Pugs”, Luis Agassiz Fuertes 1919

"Un incontro casuale", Barrie Barnett (American, 20th Century), Pastello su carta

“Un incontro casuale”, Barrie Barnett (American, 20th Century), Pastello su carta

"Studio testa di Carlino", Richard Fath (francese, 1900-1952)

“Studio testa di Carlino”, Richard Fath (francese, 1900-1952)

"Pug", Alfred Brehm 1927

“Pug”, Alfred Brehm 1927

“Carlino di notte”, Hyman Segal 1962

“Carlino di notte”, Hyman Segal 1962

“A Spaniel and the pug”, Otto Bache

“A Spaniel and the pug”, Otto Bache

small_her-only-playmates-pug-and-st

“Her Only Playmates”, Heywood Hardy (1843 – 1933) Inghilterra

"Carlino nero con collare con campanella", Joanne Knauf - Sud Africa

“Carlino nero con collare con campanella”, Joanne Knauf – Sud Africa

"Bogie", Ronda Ahrens

“Bogie”, Ronda Ahrens

"Voce del padrone", Michael Sowa

“Voce del padrone”, Michael Sowa

 

0 comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>